Catalyst

Scheda spettacolo

Programmazione


La produzione attualmente non č in programmazione
OTELLO
di William Shakespeare

Regia di Corrado D'Elia

regia di Corrado D’Elia con Corrado d’Elia, Marco Brancato, Andrea Brancone, Dominique Evoli, Gustavo La Volpe, Roberta Mandelli, Fabio Paroni, Marco Pieralisi

Descrizione

DOMENICA 20 APRILE alle 21.00, sul palco del Teatro Corsini, i Teatri Possibili mettono in scena la tragica vicenda di Otello come un autentico viaggio onirico sospeso tra sogno e realtà, cadenzato da continui risvegli, in un limbo dove incubo e reale sono la stessa cosa.
Una non-scenografia, semplice ed essenziale, con una nicchia centrale che esce dal fondale nero per incorniciare visioni, e due tombe d'acqua in primo piano che evocano le trappole dell'anima, nasconte nelle crudeli trame di Iago.
Unico elemento di scena un affilato trono mobile, emblema di potere.
In una scatola di incubi non si riconoscono più nè Venezia, n'è Cipro: la società è ridotta a una matassa di pulsioni e di sentimenti che si aggrovigliano fino a strangolare i personaggi.

Tutto può essere una cosa e anche il suo opposto. Il dubbio inchioda e acceca.
Sulla linea di confine tra ombra e luce, è labile il confine tra bene e male, tra "onesto" e "disonesto" mentre si consuma il trionfo dell'amore e si celebra quello dell'odio.
Uno spettacolo visionario, carnale, ma asciutto e diretto che restituisce al testo di Shakespeare originalità e ritmo, poesia e colore alla continua ricerca di un teatro di "misura".
(Corrado D’Elia)